GIUGNO 2024

Residua instabilità con forti temporali

1-9: Prima timida scaldata in un contesto spesso nuvoloso

Maggio si congeda senza altre piogge, dopodichè, come da tradizione, il tempo trova una maggiore stbilità e un contesto di temperature in aumento, con lo sforamento della soglia dei 30°C a partire dalle zone che li avevano già superati il 14 di aprile. Il transito di una gobba anticiclonica porta temperature molto calde al centro-sud, mentre il nord risente di una maggiore variabilità grazie alla presenza di una circolazione ciclonica sul Regno Unito, la quale acquisirà maggiore rilevanza sul finire della prima decade, quando porta le prime sporadiche piogge, gocce sporche di sabbia del deserto che piovono da un cielo dal colorito giallognolo.

/\